Il trucco da giorno ideale é strutturato su base e contouring perfetti, realizzati ad hoc in base alla morfologia del proprio viso, volti ad esaltare la propria bellezza naturale senza evidenti marcature attraverso l'utilizzo di prodotti dalla texture leggera e dall'impiego di nuances chiare.
Il trucco da giorno deve essere sempre molto versatile, sbrigativo, e sempre adeguato all'occasione in cui deve essere portato: lavoro, scuola e università, il classico giro di servizi giornalieri che una donna deve fare. Insomma: che ne dite di una donna in smokey nero e rossetto rosso a fare la spesa alle 10 di mattina?! Adeguatezza prima di tutto! E ogni trucco ha una sua occasione per essere pret a porter.

 Nel trucco da giorno si punta, soprattutto, nella naturalezza dei tratti, nell'esaltazione della semplicità. Si prediligono tutte le tonalità chiare del rosa, del pesca, della terra come il beige o il marrone chiaro, dal finish rigorosamente opaco, perlato o satinato.
I colori scuri come nero, marrone o antracite sono permessi solo nella rimatura delle ciglia superiori e inferiori, quindi via libera a eyeliner e ombreggiature più importanti.
Per le ragazze con gli occhi marroni come me, ho sempre adorato le rimature nei colori del prugna, vinaccia, melanzana o marroni caldi, chiari o scuri, come bronzo, biscotto, rame, cioccolato.




Per le ragazze con gli occhi chiari, invece, via libera ai marroni freddi! 

 Il vero problema é delle ragazze creative: come poter continuare ad osare in una occasione che richiede principalmente sobrietà? 
 Il punto da evitare é il sembrare troppo artificiose.
 Il finish shimmer o metallizzato é totalmente da abolire, tranne che per l'angolo interno dell'occhio, dove il bianco ghiaccio e l'oro, anche di giorno, ci sta tutto.
E se l'eyeliner é il passepartout per eccellenza, non é detto che debba essere per forza nero o marrone: via libera ai colori come il verde, il viola, fuxia, blu, senape, in base ai propri sentimenti!
Potreste optare per un doppio eyeliner (clicca qui per un look con doppio eyeliner e la recensione degli aqua cream liner #01 e #03 di Make Up For Ever) con base nera e colore per quel soffio di sofisticatezza in più, anche in ufficio.

 L'impiego di ombretti di colori scuri di definizione come nero, marrone e grigio scuro é, invece, sempre un passo falsissimo da fare di giorno. Ma non disperate, chi ha necessità di una rimatura palpebrale maggiore, chi ha la necessità di mitigare il gonfiore degli occhi tondi o chi, più semplicemente, non rinuncia a un trucco importante come lo smokey, non deve dimenticarsi di uno degli assoluti must have in un beauty di tutto rispetto: l'ombretto taupe / tortora / grigio medio chiaro rigorosamente matte o, al massimo, perlato.

 Io ho optato per una sfumatura grigia chiarissima, delicata, oro freddo nell'angolo interno dell'occhio e un blu intenso come eyeliner su una rimatura cigliare superiore e inferiore, netta e decisa in nero con abbondante mascara. Sulle labbra e sulle guance un color pesca discreto e naturalissimo.






Le amanti del colore non devono rinunciare a un look nude con labbra in primo piano.
 Colori sulle labbra come il rosa intenso, fuxia, magenta, arancio, ciliegia e rosso, sempre matte, su una base semplice e luminosa non sono mai inadeguati, né di giorno né di sera.
Eviterei solo bordeaux, vinaccia, marroni mattone, da relegare esclusivamente al trucco da sera.





Se hai domande o vuoi dirmi cosa ne pensi, lasciami un commento! ;-)





3 commenti: